Violenza genere, intesa Procura Lanusei

La Procura della Repubblica di Lanusei ha siglato un protocollo d'intesa per la promozione di strategie condivise finalizzate alla prevenzione e al contrasto del fenomeno della violenza di genere. Hanno aderito il Centro Antiviolenza di Tortolì, la Caritas della Diocesi di Lanusei, la Questura di Nuoro e l'Arma dei Carabinieri e l'Unione dei Comuni del Nord Ogliastra. L'iniziativa è stata voluta dal procuratore Biagio Mazzeo. L'obiettivo dell'intesa è creare una rete di cooperazione tra soggetti pubblici e privati per prevenire e ridurre il rischio che si verifichino episodi di violenza di genere, maltrattamenti in famiglia e casi stalking, mediante l'identificazione e successiva elaborazione di strategie condivise. In particolare i soggetti firmatari si sono impegnati ad adottare specifiche procedure di ascolto e di attenzione per le vittime e ad attuare forme di stretta collaborazione reciproca. La Procura della Repubblica ha assicurato una "speciale attenzione" ai reati di genere, impegnandosi a prevedere una "corsia preferenziale" per questi reati e ad assicurare che i relativi procedimenti saranno seguiti "in modo continuativo, con particolare attenzione alla tutela delle vittime".(ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Oliena

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...