Oliena

Società sportiva evade 1mln di euro

Apparentemente era una associazione sportiva con sede a Tortolì, in Ogliastra, ma i militari della Guardia di Finanza di Arbatax hanno scoperto che dietro al velo di no profit si celava una vera e propria impresa commerciale che offriva agli associati-iscritti corsi di ogni tipo, dal fitness, al body building. Le Fiamme Gialle hanno accertato nell'operazione una evasione fiscale di oltre 1 milione di euro, con i profitti distribuiti tra due amministratori dell'associazione. I finanzieri, attraverso l'esame della documentazione contabile e dopo una minuziosa ricostruzione del volume d'affari prodotto dal 2013 al 2018, hanno scoperto che l'associazione aveva all'interno anche 10 collaboratori irregolari. L'attività ispettiva ha consentito di far emergere che i frequentatori del circolo sportivo figuravano, a loro insaputa, come "soci" e le quote da loro versate venivano considerate come "contributi" e per questo non tassati. Al termine delle attività ispettive, sono stati disconosciuti i vantaggi fiscali dello status di associazione e sono stati contestati ricavi per euro 1.030.547 oltre alle violazioni complessive all'Iva per circa 450.000 euro. Sono state ancora elevate sanzioni per la posizione lavorativa irregolare dei 10 collaboratori, con segnalazione all'Ispettorato Territoriale del Lavoro.(ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie